logotype
image1 image1 image1

…..

  LABORATORIO SPERIMENTALE ULL'IMMAGINE CONTEMPORANEA 
   

         A cura di F.  Speranza (fotografia) francesca speranzacon I. Fedele (performance / ricerca iconografica), S. Donno (fotografia e ricerca digitale) stefania donnoA. Macagnino (ricerca iconografica, serigrafia)annalisa macagnino.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

CLAUDIO GRASSETTICon il sostegno e l'esperienza di Claudio Grassetti, arti grafiche e stampa.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

DALL'IMMAGINE AL SEGNO

elaborazione collettiva della visione del santo
santa cultura_ricerca sull'immagine
 

Un laboratorio sull'immagine, dalla creazione, all'elaborazione alla stampa.

Una ricerca sulla costruzione dell'icona che nasce dallo scambio di quattro personalità diverse. La fotografia, il significato, l'elaborazione e la stampa.

 

polpo_dettaglio_santacultura  santacultura, serigrafia, speranza  
     
     

DALL'IMMAGINE AL SEGNO

 

  isabella fedele, tulino, finding nevermore
   

 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- luglio 2014

Padiglione 36 - Forte Marghera

Via Forte Marghera 30 , 30173 Venice, Italy

Lab 43, Venezia

 

"Finding Nevermore " The Art's Festival of Jefferson Waller - presented by LAB43 at Forte Marghera in Venice, Italy 

A cura di P. Fraternali, S. Mancini, D. Bacigalupo.

 

"Everyman's Land" art is voice is freedom

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

The ' Cultural Association LAB 43 for print , has as its foundation the art research on reproducible art in its manifold forms in constant dialogue and interaction with all the terms related to arts education , arts and crafts , visual communication, development of sustainable methods .

In collaboration with the ' Cultural Association CONTROVENTO oriented promotion of social and cultural events , with the American film director ANDY SCOTT, known documentary filmmaker and award winners in the field in collaboration with Rodger Mullen and desire to Willie Nelson, the legendary Country music , is realized in synergistic harmony, a "container" exhibition on JEFFERSON WALLER , artist and musician who recently passed away , whose poetic expression, thanks to the film documentary made by Andy Scott in 2012, is attracting attention not only from a number of large artists and musicians known to the American public and international , but also of cultural operators and the public sector for the ' clear and direct expressive communicative artist different from those nebulae art forms usually proposed .

The " container " includes a series of events to be realized in Hall 36 of Forte Marghera, for the duration of it .
The events are organized by association. Cultural LAB43 for print ensures that in fact, the sequence of daily events , to keep the cultural level of enjoyment of the event on the formative artistic workshops in respect to both the statutory intent of the Association for the purposes of public place of high prestige which is the reality of Forte Marghera, Venice.

L ' initiative if it develops into three parts

1. - Exposure del'opera artist Jefferson Waller - "architect of his art ," consisting of an artist's book made of paper accordion length of about 100 m and about 40cm high .
This work has been developed through a long journey 10 years, the United States of America. In this period, Jefferson continually draws its main stages suggested by dreams and visions, accompanied by situations or people he meets along the way. The book includes among other things a sketch of Ernest Hemingway's house in Key West , is a record that recalls the extraordinary poetry of the Italian neo-realism and themes of Jack Kerouac.

2 . - Production of a documentary film that proves the original creative and contemporary reality of "doing" artistic Forte Marghera parallel and in line with that of American artist Andy Scott by the director .
The film starts from the life and work of Jefferson Waller in its places of origin to get to the lab preparation for the exhibition " Finding Nevermore " The Art of Jefferson Waller Forte Marghera. The documentary will be filmed and edited 17-26 June and projected to ' inauguration of the exhibition (date to be determined)

3 . - Workshops , Seminars , Conferences , Exhibition of works of art similar to the concept of work of Jefferson Waller . Educational workshops for children , performances, arts and crafts and local events related to the whole period of the exhibition by the Cultural LAB 43 - for print and Daniella Bacigalupo in cooperation and dialogue with all the cultural associations of territory wishing to organize events related to visual communication and " crafts " artistic handicrafts of the area ( maximum open to all proposals without reservation expressive and ideological ) .

Note : The students of the Academy of professorships in basal listed , along with the people who want to work for free will be involved in the process of setting up the exhibition , making them de facto "actors" in the film.


collaborations :
The project will work the prof.Paolo Fraternali Accademoa Belle Arto di Venezia, creator along with director Andy Scott of the project in question and the prof. Stefano Mancini teacher of woodcut and lithography active contributor and leader of the project. There will also be other collaborations in progress : Base Transceiver Mestre , Attitude Form sc technical services for the art of Turin , Visual Arts snc di Vittorio Veneto

IMPORTANT: The date of June 7 corresponds to the first of a series of exhibitions entered in the event, before this , it will be addressed to the entities ( organizations and individuals ) who are organizing the event, which will take place in Venice (venue to be confirmed )

Forte Marghera
Via Forte Marghera 30 , 30173 Venice, Italy
View Map · Get Directions

--------------------------------------------------------------

"Finding Nevermore" The Art of Jefferson Waller – MANIFESTAZIONE

L’ Associazione Culturale LAB 43 for print , ha come fondamento la ricerca artistica sul riproducibile d’arte nella sue molteplice forme in costante dialogo e confronto con tutte le espressioni legate alle arti: formazione, arti e mestieri, comunicazione visiva, sviluppo di metodologie ecosostenibile.

In collaborazione con l’ Ass. Culturale CONTROVENTO orientata in promozione di eventi socio-culturali, con il regista cinematografico statunitense ANDY SCOTT, noto documentarista e vincitori di premi nel settore in collaborazione con Rodger Mullen e per desiderio di Willie Nelson, leggenda della Country music, si realizza, in sinergica armonia, un “contenitore” espositivo su JEFFERSON WALLER, artista e musicista statunitense recentemente scomparso, la cui poetica espressiva, grazie al film documentario realizzato da Andy Scott nel 2012, sta richiamando l'attenzione non solo da numerosi grandi artisti e musicisti conosciuti dal pubblico americano e internazionale, ma anche di operatori culturali di settore e dal pubblico per l’ evidente e diretta carica espressiva comunicativa dell’artista diversa da quelle nebulose forme d’arte proposte di solito . 

L'iniziativa “contenitore” comprende una serie di eventi da realizzarsi nel Padiglione 36 di Forte Marghera, per tutta la durata di essa.
Le Manifestazioni sono a cura dell’Ass. Culturale LAB43 for print che garantisce di fatto, per il succedersi di eventi giornalieri, quello di tenere il livello culturale della fruizione dell’evento su aspetti formativi artistici laboratoriali in rispetto sia agli intenti statutari dell’Associazione che agli scopi di luogo pubblico di altissimo prestigio quale è la realtà di Forte Marghera Venezia. 

L' iniziativa se sviluppa in tre parti

1.- Esposizione del'opera dell’artista Jefferson Waller- “architetto della sua Arte”, consistente in un libro d'artista realizzato in carta a fisarmonica della lunghezza di 100 m circa e alte 40cm circa. 
Quest'opera si è sviluppata attraverso un viaggio lungo 10 anni, per gli Stati Uniti d'America. In questo periodo Jefferson disegna continuamente le sue principali tappe suggerite da sogni e visioni, accompagnate da situazioni o persone che incontra lungo la strada. Il libro comprendente tra l'altro uno schizzo della casa di Ernest Hemingway a Key West, è un resoconto straordinario che richiama la poetica del neorealismo italiano e le tematiche di Jack Kerouac. 

2.- Realizzazione di un documentario filmico che testimonia le realtà creative originali e contemporanee del “fare” artistico di Forte Marghera parallele ed in sintonia a quella del artista americano a cura del regista Andy Scott. 
Il film parte dalla vita e l'opera di Jefferson Waller nei suoi luoghi di origine per arrivare fino al Laboratorio di allestimento per l’esposizione "Finding Nevermore" The Art of Jefferson Waller a Forte Marghera. Il documentario sarà girato e montato dal 17 al 26 di giugno e proiettato all’ inaugurazione della mostra stessa (data da definire)

3.- Workshop, Seminari, Conferenze, Esposizione d'opere d'arte analoghe al concetto d'opera di Jefferson Waller. Laboratori didattici rivolti anche ai bambini, performance, arti e mestieri territoriali ed eventi affini per tutto il periodo di apertura della mostra a cura dell'Associazione Culturale LAB 43 – for print e di Daniella Bacigalupo in collaborazione e in dialogo con tutte le Associazioni Culturali del territorio che intendano organizzare eventi legati alla comunicazione visiva e ai “mestieri” artigianali artistici del territorio (massima apertura a tutte le proposte senza alcuna riserva espressiva e ideologica). 

Nota: Gli studenti dell’Accademia delle cattedre elencate in baso, insieme alle persone che vorranno collaborare gratuitamente saranno coinvolte nella fase di allestimento della mostra, rendendoli di fatto "attori" del film.


Collaborazioni:
prof.Paolo Fraternali, ideatore insieme al regista Andy Scott del progetto in questione e del prof. Stefano Mancini docente di Xilografia e Litografia collaboratore attivo e protagonista dell’attuazione del progetto. Ci saranno inoltre altre collaborazioni in fase di realizzazione: Radio Base Mestre, Attitudine Forma s.c. servizi tecnici per l’arte di Torino, Arti Visive snc di Vittorio Veneto

 

2018  speranzafrancesca.com  globbersthemes joomla templates